skip to Main Content

Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

    Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

    06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro
    Cause Cura Rosacea

    Rosacea: cause, sintomi e rimedi

    Cos’è la rosacea?

    La rosacea è una condizione infiammatoria cronica della pelle che la maggior parte delle volte colpisce il viso. Peggiora con il tempo se non viene trattata e spesso viene scambiata per acne, eczema o allergia alla pelle.

    La rosacea sembra essere più comune tra le persone di pelle chiara. Sebbene le cause non siano completamente chiare e non ci sia una cura, ci sono diversi modi per alleviare i sintomi.

    Quali sono i rimedi per la rosacea?

    Non esiste una cura per la rosacea. Tuttavia, ci sono vari trattamenti che possono alleviare i segni e sintomi. Una combinazione di farmaci e cambiamenti dello stile di vita generalmente danno i migliori risultati. Inoltre, il medico può prescrivere creme mimetiche che mascherano le imperfezioni sulla pelle.

    Prenota una visita online con un nostro specialista per individuare il trattamento più adatto alle tue esigenze.

    Tipi di rosacea

    Ci sono molti tipi di rosacea ma quattro sono quelli principali:

    1. La rosacea eritematocangiectasica presenta arrossamento e vampate con vasi sanguigni visibili.
    2. La rosacea papulopustolare comporta arrossamento, gonfiore ed eruzioni che assomigliano all’acne.
    3. La rosacea Phymatous fa sì che la pelle si ispessisca e assuma una consistenza irregolare.
    4. La rosacea oculare provoca arrossamento e irritazione agli occhi, e palpebre gonfie. Può sembrare che la persona abbia l’orzaiolo.

    Una condizione nota come rosacea steroide può derivare dall’uso a lungo termine di corticosteroidi, in particolare se usato per il trattamento di dermatiti e vitiligine.

    Il rossore permanente può svilupparsi e persistere al centro del viso.

    Cause della rosacea

    Gli esperti non sono certi di cosa provochi la rosacea. Si ritiene che i seguenti fattori correlati contribuiscano:

    • Anomalie nei vasi sanguigni facciali – I dermatologi suggeriscono che le anormalità nei vasi sanguigni del viso causano arrossamento, arrossamento persistente e vasi sanguigni visibili. Ciò che causa l’infiammazione dei vasi sanguigni è ancora un mistero.
    • Colore chiaro della pelle – Una percentuale molto più alta di persone con pelle chiara sviluppa la rosacea rispetto ad altre persone.
    • Demodex folliculorum (acaro microscopico) – Esso vive sulla pelle umana e solitamente non causa problemi. Tuttavia, i pazienti con rosacea hanno un numero molto più elevato di questi acari rispetto agli altri. Non è chiaro se gli acari causino la rosacea o se la rosacea causi la sovrappopolazione degli acari.
    • Batteri H. pylori – H. pylori, un batterio presente nell’intestino, stimola la produzione di bradichinina, un piccolo polipeptide noto per causare la dilatazione dei vasi sanguigni. Gli esperti suggeriscono che questo batterio possa avere un ruolo nello sviluppo della rosacea.
    • Storia familiare (ereditarietà, geni) – Molti pazienti con rosacea hanno un parente stretto con la stessa condizione.

    Fattori scatenanti

    Alcuni fattori possono aggravare la rosacea aumentando il flusso sanguigno sulla superficie della pelle, questi includono:

    • cibi o bevande caldi
    • caffeina, cibi piccanti e latticini
    • estremi di temperatura
    • luce solare, umidità o vento
    • stress, ansia, rabbia, imbarazzo
    • esercizio vigoroso
    • bagni caldi o saune
    • alcuni farmaci, come corticosteroidi e farmaci per il trattamento della pressione alta
    • condizioni mediche acute, come raffreddore, tosse o febbre
    • alcune condizioni mediche croniche – come l’ipertensione (pressione alta)
    • l’alcol che può essere un fattore scatenante per alcune persone

    Sintomi della rosacea

    Molti segni e sintomi sono associati alla rosacea, ma possono variare considerevolmente da persona a persona.

    I seguenti segni e sintomi tendono ad essere presenti nella maggior parte dei casi:

    • Arrossire facilmente: gli episodi possono durare fino a 5 minuti. Il rossore può diffondersi dalla faccia in giù fino al collo e al petto. Alcune persone dicono che la pelle diventa spiacevolmente calda durante le vampate.
    • Iper-reattività della pelle del viso: i vasi sanguigni sensibili si dilatano facilmente al tatto e ad altri stimoli fisici, come la luce solare. Molti erroneamente la definiscono “pelle sensibile”, ma, con la rosacea, è causata da vasi sanguigni sensibili e cellule della pelle non sensibili.
    • Arrossamento persistente: a volte gli episodi di rossore possono essere seguiti da attacchi di arrossamento facciale persistente. Il rossore, come una scottatura, potrebbe non andare via. Ciò si verifica perché centinaia di piccoli vasi sanguigni vicino alla superficie della pelle del viso si dilatano.
    • Brufoli, papule e pustole (rosacea infiammatoria): piccole macchie, papule e pustole appaiono a volte sul viso – questo è noto anche come rosacea infiammatoria. La diagnosi errata è comune a causa della somiglianza con l’acne adolescenziale. Tuttavia, con la rosacea, la pelle non ha punti neri, a differenza dell’acne.
    • Vasi sanguigni infiammati (rosacea vascolare): man mano che i segni e i sintomi della rosacea progrediscono e peggiorano, piccoli vasi sanguigni su naso e guance si gonfiano e diventano visibili, a volte assomigliano a piccole ragnatele. La pelle del viso può diventare macchiata.
    • Rinofia o eccesso di pelle del viso intorno al naso: la rosacea severa può provocare l’ispessimento della pelle del viso, soprattutto intorno al naso. Il naso può diventare bulboso e allargato (rinofima). Questa è una complicanza molto rara e tende a colpire i maschi molto più delle femmine.
    • Rosacea oculare: sensazione di bruciore negli occhi che diventano iniettati di sangue. L’interno della palpebra può infiammarsi (blefarite) e apparire squamosa, causando la congiuntivite. Alcune persone potrebbero non tollerare le lenti a contatto e potrebbe svilupparsi l’orzaiolo. In casi molto rari, la vista può diventare sfocata.
    • Gonfiore del viso: il liquido in eccesso e le proteine fuoriescono dai vasi sanguigni e finiscono per travolgere il sistema linfatico, che non riesce a svuotare la perdita abbastanza velocemente. Ciò si traduce in accumulo di liquidi nella pelle del viso.

    Rimedi naturali per la rosacea

    Queste rimedi e stili di vita aiuteranno a controllare i sintomi e possono essere utilizzati insieme a qualsiasi trattamento medico. La chiave qui è minimizzare l’esposizione a qualsiasi cosa che possa scatenare i sintomi o esacerbarli:

    • Se esposti al sole, indossare una protezione solare ad ampio spettro con un fattore di protezione solare (SPF) di almeno 15.
    • In inverno, proteggere il viso con una sciarpa o una maschera da sci.
    • Cerca di evitare di sfregare o di toccare la pelle del viso.
    • Durante il lavaggio, applicare un detergente delicato sulle aree problematiche.
    • Non utilizzare prodotti per il viso che contengono irritanti per la pelle o alcool.
    • Se la pelle è dolente, utilizzare una crema idratante.
    • Applicare solo creme idratanti dopo l’asciugatura del farmaco topico.
    • Utilizzare solo prodotti etichettati come non comedogeni. Questi non bloccano l’apertura delle ghiandole sebacee e sudoripare.
    • Non essere accaldato.
    • Evita di consumare alcool.
    • Un rasoio elettrico ha meno probabilità di provocare vampate rispetto ai normali rasoi.
    • Evita cibi piccanti.
    • Crea un elenco di cibi e bevande che potrebbero scatenare una reazione ed evitali.
    • Creme e polveri pre-fondotinta verdi o gialle possono aiutare a mascherare il rossore della pelle.
    • Evita le creme steroide da banco a meno che il medico non le abbia incluse come parte del trattamento. A medio o lungo termine possono peggiorare i sintomi.

    Stress

    Gli esperti dicono che lo stress è un importante fattore scatenante della rosacea. Qualsiasi misura per ridurre i livelli di stress aiuterà a prevenire le vampate e il peggiorare dei sintomi esistenti.

    Le abitudini per ridurre lo stress possono includere un’attività fisica regolare, fare almeno 7 ore di sonno di buona qualità ogni notte e seguire una dieta sana e ben bilanciata.

    Poiché l’esercizio vigoroso è spesso un fattore scatenante, si consiglia ai pazienti con rosacea di fare esercizi a bassa intensità, come camminare o nuotare.

    Anche lo yoga, il tai-chi, gli esercizi di respirazione e alcune meditazioni possono aiutare a ridurre lo stress.

    Back To Top