skip to Main Content

Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

    Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

    06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro
    Psoriasi

    Che cosa è la psoriasi?

    Imprevedibile e irritante, la psoriasi è una delle malattie della pelle più incomprensibili e persistenti. È caratterizzata da cellule della pelle che si moltiplicano fino a 10 volte più velocemente del normale. Appena le cellule sottostanti raggiungono la superficie della pelle e muoiono, il loro enorme volume causa la crescita di placche rosse coperte di squame bianche. La psoriasi si presenta tipicamente sulle ginocchia, sui gomiti e sul cuoio capelluto, e può anche influenzare il tronco, i palmi delle mani e le piante dei piedi.

    Sintomi della psoriasi

    I sintomi della psoriasi variano a seconda del tipo. Alcuni sintomi comuni della psoriasi a placche – il tipo più comune – includono:

    • Placche di pelle rossa, spesso ricoperte di squame di colore argento; queste lesioni possono essere pruriginose e dolorose, e talvolta si spaccano e sanguinano. Nei casi più gravi, le placche della pelle irritata crescono e si fondono l’una nell’altra, coprendo grandi aree.
    • Disturbi alle unghie di mani e piedi, tra cui lo scolorimento e l’inclinazione; le unghie possono anche cominciare a sbriciolarsi o a staccarsi.
    • Placche di squame o croste sul cuoio capelluto.

    La psoriasi può anche essere associata all’artrite psoriasica, che porta a dolore e gonfiore nelle articolazioni. 

    Altre forme di psoriasi comprendono:

    • Psoriasi pustolare, caratterizzata da pelle rossa e squamosa sui palmi delle mani e/o sui piedi con minuscole pustole.
    • La psoriasi di Guttate, che spesso inizia nell’infanzia o in gioventù, è caratterizzata da piccole macchie rosse, principalmente sul tronco e sugli arti. A innerscarla possono essere stati infezioni respiratorie, mal di gola, tonsillite, stress, lesioni alla pelle e uso di farmaci anti-malaria e beta-bloccanti.
    • Psoriasi inversa, caratterizzata da lesioni rosso acceso e lucenti che appaiono nelle pieghe della pelle, come le ascelle, l’inguine e sotto i seni.
    • Psoriasi eritrodermica, caratterizzata da periodici rossori sulla pelle e perdita di squame a strati; questa forma di psoriasi, viene attivata dal ritiro da un trattamento psoriasico sistemico, da scottature gravi, da infezioni e da alcuni farmaci, richiede un trattamento medico immediato, in quanto può portare a gravi malattie.

    Le persone che soffrono di psoriasi sanno che questa malattia della pelle può essere difficile e frustrante da curare. I sintomi vanno e vengono in cicli di remissioni e fiammate durante la vita. Mentre ci sono farmaci e altre terapie che possono contribuire a far sparire la pelle rossa, per la pelle spessa e squamosa, segno distintivo della psoriasi, non esiste alcuna cura.

    Cause della psoriasi

    Una varietà di fattori – che vanno dallo stress emotivo e dal trauma all’infezione da streptococco – possono causare un episodio di psoriasi. Recenti studi indicano che alcune anomalie nel sistema immunitario sono la causa principale della psoriasi. Fino all’80% delle persone che presentano i sintomi segnalano un recente trauma emotivo, come un nuovo lavoro o la morte di una persona amata. La maggior parte dei medici crede che tali stress esterni servano come attivatori per un difetto ereditario nella funzione immunitaria.

    Back To Top