skip to Main Content

Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

    Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

    06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro
    Sintomi Dipendenza Alcol

    Dipendenza dall’alcol? Ecco quali sono i sintomi

    La dipendenza da alcol (che include un livello che a volte viene chiamato alcolismo) include qualsiasi consumo di alcol che mette a rischio la salute o la sicurezza o causa altri problemi correlati all’alcol.

    Se il tuo modo di bere provoca ripetuti disagi e problemi nella tua vita quotidiana, probabilmente hai una dipendenza da alcol. Può variare da lieve a grave. Tuttavia, anche un disturbo lieve può degenerare e portare a gravi problemi, quindi un trattamento precoce è importante.

    Sintomi della dipendenza da alcol

    La dipendenza da alcol può essere lieve, moderata o grave, in base al numero di sintomi che si verificano. Segni e sintomi possono includere:

    • Non essere in grado di limitare la quantità di alcol che bevi
    • Voler ridurre quanto si beve o fare tentativi infruttuosi in tal senso
    • Trascorrere molto tempo a bere, cercare alcolici o riprendersi dall’uso di alcol
    • Sentire un forte desiderio o voglia di bere alcolici
    • Mancato adempimento di obblighi importanti al lavoro, a scuola o a casa a causa del consumo ripetuto di alcol
    • Continuare a bere alcolici anche se sai che sta causando problemi fisici, sociali o interpersonali
    • Rinunciare o ridurre le attività sociali e lavorative e gli hobby
    • Uso di alcol in situazioni in cui non è sicuro, come quando si guida o si nuota
    • Sviluppare una tolleranza all’alcol, a causa della quale è necessario bere di più per sentirne l’effetto o si ha un effetto ridotto dalla stessa quantità
    • Avere sintomi di astinenza, come nausea, sudorazione e tremore, quando non bevi o bevi per evitare questi sintomi

    La dipendenza da alcol può includere periodi di intossicazione da alcol e sintomi di astinenza.

    • L’intossicazione da alcol si verifica quando la quantità di alcol nel flusso sanguigno aumenta. Maggiore è la concentrazione di alcol nel sangue, più si diventa deboli. L’intossicazione da alcol provoca problemi comportamentali e cambiamenti mentali. Questi possono includere comportamento inappropriato, stati d’animo instabili, capacità di giudizio alterata, linguaggio confuso, attenzione o memoria compromesse e scarsa coordinazione. Puoi anche avere periodi chiamati “blackout”, in cui non ricordi gli eventi. Livelli di alcol nel sangue molto alti possono portare al coma o addirittura alla morte.
    • L’astinenza da alcol può verificarsi quando il consumo di alcol è stato pesante e prolungato e viene quindi interrotto o notevolmente ridotto. Può verificarsi entro alcune ore fino a quattro/cinque giorni dopo. Segni e sintomi includono sudorazione, battito cardiaco accelerato, tremori alle mani, disturbi del sonno, nausea e vomito, allucinazioni, irrequietezza e agitazione, ansia e occasionalmente convulsioni. I sintomi possono essere abbastanza gravi da compromettere le tue capacità lavorative o in situazioni sociali.

    Quando vedere un dottore

    Se ritieni di bere a volte troppo alcol, o il tuo bere sta causando problemi, o la tua famiglia è preoccupata per come bevi, parlane con il tuo medico. Altri modi per ottenere aiuto includono parlare con un professionista della salute mentale o cercare aiuto in un gruppo di sostegno come gli Alcolisti Anonimi o gruppi simili di auto-aiuto.

    Poiché la negazione è comune, potresti non pensare di avere problemi con il bere. Potresti non riconoscere quanto bevi o quanti problemi nella tua vita sono legati al consumo di alcol. Ascolta parenti, amici o colleghi di lavoro quando ti chiedono di esaminare le tue abitudini nel bere o di chiedere aiuto. Considera l’idea di parlare con qualcuno che ha avuto problemi nel bere, ma ha smesso.

    Se la persona amata ha bisogno di aiuto

    Molte persone con dipendenza da alcol esitano a farsi curare perché non riconoscono di avere un problema. Un intervento dei propri cari può aiutare alcune persone a riconoscere e accettare di aver bisogno di un aiuto professionale. Se sei preoccupato per qualcuno che beve troppo, chiedi consiglio a un professionista esperto nel trattamento dell’alcol su come avvicinarti a quella persona.

    Cause della dipendenza da alcol

    Fattori genetici, psicologici, sociali e ambientali possono influenzare il modo in cui il consumo di alcol influisce sul tuo corpo e sul tuo comportamento. Le teorie suggeriscono che per alcune persone bere ha un impatto diverso e più forte che può portare alla dipendenza.

    Nel corso del tempo, bere troppo alcol può modificare la normale funzione delle aree del cervello associate all’esperienza di piacere, giudizio e capacità di esercitare il controllo sul proprio comportamento. Ciò può provocare il desiderio di alcol per cercare di ripristinare i buoni sentimenti o ridurre quelli negativi.

    Fattori di rischio

    Il consumo di alcol può iniziare durante l’adolescenza, ma la dipendenza da alcol si verifica più frequentemente tra i 20 e i 30 anni, sebbene possa iniziare a qualsiasi età.

    • Bere costantemente nel tempo. Bere troppo regolarmente per un periodo prolungato può portare a problemi legati all’alcol o alla dipendenza da alcol.
    • Iniziare in tenera età. Le persone che iniziano a bere presto corrono un rischio maggiore di dipendenza da alcol.
    • Storia famigliare. Il rischio di dipendenza da alcol è maggiore per le persone che hanno un genitore o un altro parente stretto che ha problemi con l’alcol. Questo può essere influenzato da fattori genetici.
    • Depressione e altri problemi di salute mentale. È frequente che le persone con disturbi di salute mentale come ansia, depressione, schizofrenia o disturbo bipolare abbiano problemi con l’alcol o altre sostanze.
    • Trauma. Le persone che hanno avuto traumi emotivi o di altro tipo sono a maggior rischio di dipendenza da alcol.
    • Chirurgia bariatrica. Alcuni studi indicano che la chirurgia bariatrica può aumentare il rischio di sviluppare dipendenza da alcol o di ricaduta dopo il recupero.
    • Fattori sociali e culturali. Avere amici o un partner stretto che beve regolarmente potrebbe aumentare il rischio di dipendenza da alcol. Anche il modo affascinante in cui il bere è talvolta descritto dai media può inviare il messaggio che va bene bere tanto. Per i giovani, l’influenza di genitori, coetanei e altri modelli di ruolo può avere un impatto sul rischio.

    Complicazioni

    L’alcol indebolisce il tuo sistema nervoso centrale. In alcune persone, la reazione iniziale può essere la stimolazione. Ma mentre continui a bere, ha un effetto di sedazione.

    Troppo alcol influisce sul linguaggio, sulla coordinazione muscolare e sui centri vitali del cervello. Un’abbuffata di alcolici può causare anche un coma potenzialmente letale o la morte. Ciò è particolarmente preoccupante quando stai assumendo determinati farmaci che indeboliscono anche la funzione del cervello.

    Impatto sulla tua sicurezza

    Bere eccessivamente può ridurre le tue capacità di giudizio e le inibizioni, portando a scelte sbagliate e situazioni o comportamenti pericolosi, tra cui:

    • Incidenti automobilistici e altri tipi di lesioni accidentali, come l’annegamento
    • Problemi di relazione
    • Scarso rendimento al lavoro o a scuola
    • Maggiore probabilità di commettere crimini violenti o di essere vittima di un crimine
    • Problemi legali o problemi con l’occupazione o le finanze
    • Problemi con l’uso di altre sostanze
    • Fare sesso a rischio e non protetto o subire abusi sessuali o stupro
    • Aumento del rischio di suicidio tentato o completato

    Impatto sulla tua salute

    Bere troppo alcol in una singola occasione o nel tempo può causare problemi di salute, tra cui:

    • Malattia del fegato. Il consumo eccessivo di alcol può causare aumento del grasso nel fegato (steatosi epatica), infiammazione del fegato (epatite alcolica) e, nel tempo, distruzione irreversibile e cicatrizzazione del tessuto epatico (cirrosi).
    • Problemi digestivi. Il consumo eccessivo di alcol può provocare infiammazione del rivestimento dello stomaco (gastrite), nonché ulcere gastriche ed esofagee. Può anche interferire con l’assorbimento delle vitamine del gruppo B e di altri nutrienti. Il consumo eccessivo di alcol può danneggiare il pancreas o provocare infiammazioni del pancreas (pancreatite).
    • Problemi di cuore. Un consumo eccessivo di alcol può portare ad ipertensione e aumenta il rischio di un cuore ingrossato, insufficienza cardiaca o ictus. Anche una singola abbuffata può causare una grave aritmia cardiaca chiamata fibrillazione atriale.
    • Complicazioni del diabete. L’alcol interferisce con il rilascio di glucosio dal fegato e può aumentare il rischio di ipoglicemia (ipoglicemia). Questo è pericoloso se hai il diabete e stai già assumendo insulina per abbassare il livello di zucchero nel sangue.
    • Funzione sessuale e problemi mestruali. Bere eccessivamente può causare disfunzione erettile negli uomini. Nelle donne, può interrompere le mestruazioni.
    • Problemi agli occhi. Nel tempo, il consumo eccessivo di alcol può causare movimenti oculari rapidi involontari (nistagmo), nonché debolezza e paralisi dei muscoli oculari a causa di una carenza di vitamina B-1 (tiamina). Una carenza di tiamina può anche essere associata ad altri cambiamenti cerebrali, come la demenza irreversibile, se non trattata tempestivamente.
    • Difetti di nascita. L’uso di alcol durante la gravidanza può causare aborto spontaneo. Può anche causare la sindrome alcolica fetale, che porta alla nascita di un bambino che ha problemi fisici e di sviluppo che durano tutta la vita.
    • Danno osseo. L’alcol può interferire con la produzione di nuovo osso. Questa perdita ossea può portare a un assottigliamento delle ossa (osteoporosi) e ad un aumento del rischio di fratture. L’alcol può anche danneggiare il midollo osseo, che produce le cellule del sangue. Ciò può causare un basso numero di piastrine, che può provocare lividi e sanguinamento.
    • Complicazioni neurologiche. Il consumo eccessivo di alcol può influire sul sistema nervoso, causando intorpidimento e dolore alle mani e ai piedi, disturbi del pensiero, demenza e perdita di memoria a breve termine.
    • Sistema immunitario indebolito. L’uso eccessivo di alcol può rendere più difficile per il tuo corpo resistere alle malattie, aumentando il rischio di varie malattie, in particolare la polmonite.
    • Aumento del rischio di cancro. L’eccessivo consumo di alcol a lungo termine è stato collegato a un rischio più elevato di molti tumori, tra cui cancro alla bocca, alla gola, al fegato, all’esofago, al colon e al seno. Anche il bere moderato può aumentare il rischio di cancro al seno.
    • Interazioni farmacologiche e alcoliche. Alcuni farmaci interagiscono con l’alcol, aumentandone gli effetti tossici. Bere durante l’assunzione di questi farmaci può aumentare o diminuire la loro efficacia o renderli pericolosi.

    Prevenzione

    L’intervento precoce può prevenire i problemi legati all’alcol negli adolescenti. Se hai un figlio adolescente, fai attenzione ai segni e ai sintomi che possono indicare un problema con l’alcol:

    • Perdita di interesse per attività e hobby e per l’aspetto personale
    • Occhi rossi, linguaggio confuso, problemi di coordinazione e vuoti di memoria
    • Difficoltà o cambiamenti nei rapporti con gli amici, come entrare a far parte di un nuovo gruppo
    • Abbassamento dei voti e problemi a scuola
    • Cambiamenti di umore frequenti e comportamento difensivo

    Puoi aiutare a prevenire il consumo di alcol da parte degli adolescenti:

    • Dai il buon esempio con il tuo consumo di alcol.
    • Parla apertamente con tuo figlio, trascorri del tempo di qualità insieme e partecipa attivamente alla sua vita.
    • Fai sapere a tuo figlio quale comportamento ti aspetti e quali saranno le conseguenze se lui o lei non seguirà le regole.
    Back To Top