skip to Main Content
Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Rappresentante legale: Dott. Cartelli Alessandro
Blefaroplastica

Cos’è la blefaroplastica

La blefaroplastica (detta anche lifting dell’occhio o chirurgia delle palpebre), riduce le borse dalle palpebre inferiori e rimuove la pelle in eccesso dalle palpebre superiori.

Questo intervento viene solitamente eseguito per ragioni estetiche. È anche un modo efficace per migliorare la vista nelle persone anziane le cui palpebre superiori cascanti ostacolano la visibilità.

La blefaroplastica non eliminerà le occhiaie, le zampe di gallina o altre rughe del viso. Spesso viene fatta insieme ad altre procedure come resurfacing laser, iniezioni di riempimento o sollevamento della fronte.

Il processo di invecchiamento delle palpebre

Con l’invecchiamento, la pelle perde gradualmente la sua elasticità. La mancanza di elasticità e la costante forza di gravità fanno sì che la pelle eccessiva si accumuli sulle palpebre superiori e inferiori.

L’eccesso di pelle sulla palpebra inferiore provoca rughe e rigonfiamenti. Sulle palpebre superiori, una piega della pelle potrebbe calare sulle ciglia e peggiorare la visibilità.

Il grasso che assorbe il bulbo oculare dal cranio può anche causare rigonfiamenti nelle palpebre superiori e inferiori. La sottile membrana che trattiene il grasso si indebolisce con l’età, lasciando che il grasso si protenda verso le palpebre come un’ernia.

Chi è un buon candidato per la blefaroplastica?

I migliori candidati per la blefaroplastica sono persone in buona salute e che hanno aspettative realistiche. La maggior parte ha 35 anni o più, ma se in famiglia ci sono palpebre gonfie o palpebre cadenti, si potrebbe decidere di fare l’intervento prima.

La chirurgia delle palpebre può migliorare l’aspetto e aiutare a costruire la propria sicurezza. Tuttavia, il risultato potrebbe deludere le aspettative o alterare la struttura facciale. Prima di decidere di fare un intervento chirurgico, è importante pensare ai propri obiettivi e discuterne con il chirurgo.

I risultati della blefaroplastica saranno permanenti?

La blefaroplastica superiore può durare almeno da cinque a sette anni. La chirurgia delle palpebre inferiori raramente deve essere ripetuta. Naturalmente, gli occhi invecchieranno ancora dopo la procedura.

Se le palpebre si abbassano di nuovo, è preferibile effettuare il sollevamento della fronte piuttosto che un altro lifting degli occhi.

Vuoi più informazioni sulla blefaroplastica? Prenota online un appuntamento con un nostro specialista.