skip to Main Content

Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

    Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

    06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro
    Ulcera Peptica Sintomi Cause

    Ulcera peptica: sintomi e cause

    Le ulcere peptiche sono piaghe aperte che si sviluppano sul rivestimento interno dello stomaco e sulla parte superiore dell’intestino tenue. Il sintomo più comune di un’ulcera peptica è il mal di stomaco.

    Le ulcere peptiche includono:

    • Ulcere gastriche che si verificano all’interno dello stomaco
    • Ulcere duodenali che si verificano all’interno della porzione superiore dell’intestino tenue (duodeno)

    Le cause più comuni delle ulcere peptiche sono l’infezione con il batterio Helicobacter pylori (H. pylori) e l’uso a lungo termine di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l’ibuprofene e il naprossene sodico. Stress e cibi piccanti non causano ulcere peptiche. Tuttavia, possono peggiorare i sintomi.

    Sintomi delle ulcere peptiche

    • Bruciore di stomaco
    • Sensazione di pienezza, gonfiore o eruttazione
    • Intolleranza ai cibi grassi
    • Bruciore di stomaco
    • Nausea

    Il sintomo più comune dell’ulcera peptica è il bruciore di stomaco. L’acidità di stomaco peggiora il dolore, così come lo stomaco vuoto. Il dolore può spesso essere alleviato mangiando determinati cibi che tamponano l’acidità di stomaco o assumendo un farmaco che riduce l’acidità, ma poi può tornare. Il dolore può essere peggiore tra i pasti e di notte.

    Molte persone con ulcere peptiche non hanno nemmeno sintomi. Meno spesso, le ulcere possono causare segni o sintomi gravi come:

    • Vomito o vomito con sangue, che può apparire rosso o nero
    • Sangue scuro nelle feci o feci nere o catramose
    • Problema respiratorio
    • Sensazione di svenimento
    • Nausea o vomito
    • Perdita di peso inspiegabile
    • Cambiamenti di appetito

    Quando vedere un dottore

    Rivolgiti al medico se manifesti i segni o sintomi gravi sopra elencati. Rivolgiti al tuo medico anche se gli antiacidi da banco e gli antagonisti alleviano il dolore ma poi ritorna.

    Cause delle ulcere peptiche

    Le ulcere peptiche si verificano quando l’acido nel tratto digestivo consuma la superficie interna dello stomaco o dell’intestino tenue. L’acido può creare una piaga aperta dolorosa che può sanguinare.

    Il tratto digestivo è ricoperto da uno strato mucoso che normalmente protegge dall’acido. Ma se la quantità di acido aumenta o la quantità di muco diminuisce, potresti sviluppare un’ulcera.

    Le cause comuni includono:

    • Un batterio. I batteri Helicobacter pylori vivono comunemente nello strato mucoso che copre e protegge i tessuti che rivestono lo stomaco e l’intestino tenue. Spesso il batterio H. pylori non causa problemi, ma può causare un’infiammazione dello strato interno dello stomaco, producendo un’ulcera. Non è chiaro come si diffonda l’infezione da H. pylori. Può essere trasmesso da persona a persona tramite un contatto ravvicinato, come i baci. Le persone possono anche contrarre H. pylori attraverso il cibo e l’acqua.
    • Uso regolare di alcuni analgesici. L’assunzione di aspirina, così come alcuni farmaci antidolorifici da banco e da prescrizione chiamati farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), può irritare o infiammare il rivestimento dello stomaco e dell’intestino tenue. Questi farmaci includono ibuprofene, naprossene sodico, ketoprofene e altri. Non includono acetaminofene.
    • Altri farmaci. L’assunzione di alcuni altri farmaci insieme ai FANS, come steroidi, anticoagulanti, aspirina a basso dosaggio, inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, alendronato e risedronato, può aumentare notevolmente la possibilità di sviluppare ulcere.

    Fattori di rischio

    Oltre ad avere rischi legati all’assunzione di FANS, potresti avere un aumento del rischio di ulcere peptiche se:

    • Fumare. Il fumo può aumentare il rischio di ulcere peptiche nelle persone infettate da H. pylori.
    • Bere alcolici. L’alcol può irritare ed erodere il rivestimento mucoso dello stomaco e aumenta la quantità di acido gastrico prodotto.
    • Stress non trattato.
    • Mangiare cibi piccanti.

    Da soli, questi fattori non causano ulcere, ma possono peggiorare le ulcere e renderle più difficili da guarire.

    Complicazioni

    Se non trattate, le ulcere peptiche possono provocare:

    • Emorragia interna. Il sanguinamento può verificarsi come una lenta perdita di sangue che porta all’anemia o come una grave perdita di sangue che può richiedere l’ospedalizzazione o una trasfusione di sangue. Una grave perdita di sangue può causare vomito nero o sanguinante o feci nere o sanguinolente.
    • Un buco (perforazione) nella parete dello stomaco. Le ulcere peptiche possono perforare la parete dello stomaco o dell’intestino tenue, mettendo a rischio di una grave infezione della cavità addominale (peritonite).
    • Ostruzione. Le ulcere peptiche possono bloccare il passaggio del cibo attraverso il tubo digerente, provocando un facile senso di sazietà, vomito e perdita di peso a causa del gonfiore dovuto all’infiammazione o delle cicatrici.
    • Tumore gastrico. Gli studi hanno dimostrato che le persone infette da H. pylori hanno un aumentato rischio di cancro gastrico.
    Back To Top