skip to Main Content
Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro

Problemi al fegato: sintomi e cause

Problemi Al Fegato: Sintomi E Cause

Il fegato è un organo delle dimensioni di un pallone da calcio. Si trova proprio sotto la gabbia toracica sul lato destro dell’addome. Il fegato è essenziale per digerire il cibo e liberare il corpo da sostanze tossiche.

Le malattie del fegato possono essere ereditarie (genetiche) oppure causate da una varietà di fattori che danneggiano il fegato, come virus, consumo di alcol e obesità.

Nel tempo, le condizioni che danneggiano il fegato possono portare a cirrosi, che possono portare a insufficienza epatica, una condizione potenzialmente letale. Ma il trattamento precoce può dare al fegato il tempo di guarire.

Sintomi

I problemi del fegato non causano sempre segni e sintomi evidenti. Se si verificano segni e sintomi di malattia epatica, possono includere:

  • Pelle e occhi che appaiono giallastri (ittero)
  • Dolore addominale e gonfiore
  • Gonfiore alle gambe e alle caviglie
  • Prurito della pelle
  • Colore delle urine scuro
  • Colore delle feci pallido
  • Fatica cronica
  • Nausea o vomito
  • Perdita di appetito
  • Tendenza ad avere lividi facilmente

Quando vedere un dottore

Prendi un appuntamento con il tuo medico se hai segni o sintomi persistenti che ti preoccupano. Consultare immediatamente un medico se si soffre di dolori addominali così gravi da non poter rimanere fermi.

Le cause

Le malattie del fegato hanno molte cause.

Infezione

Parassiti e virus possono infettare il fegato, causando infiammazione che riduce la funzionalità epatica. I virus che causano danni al fegato possono diffondersi attraverso sangue o sperma, cibo o acqua contaminati o stretto contatto con una persona infetta. I tipi più comuni di infezione del fegato sono i virus dell’epatite, tra cui:

  • Epatite A
  • Epatite B
  • Epatite C

Anomalia del sistema immunitario

Le malattie in cui il sistema immunitario attacca determinate parti del corpo (autoimmuni) possono influire sul fegato. Esempi di malattie epatiche autoimmuni includono:

  • Epatite autoimmune
  • Colangite biliare primaria
  • Colangite sclerosante primitiva

Genetica

Un gene anormale ereditato da uno o entrambi i genitori può causare l’accumulo di varie sostanze nel fegato, con conseguenti danni al fegato. Le malattie genetiche del fegato includono:

  • emocromatosi
  • la malattia di Wilson
  • deficit di antitripsina alfa-1

Cancro e altre escrescenze

Esempi inclusi:

  • Cancro al fegato
  • Cancro del dotto biliare
  • Adenoma epatico

Altro

Ulteriori cause comuni di malattia epatica includono:

  • Abuso cronico di alcol
  • Accumulo di grasso nel fegato (malattia del fegato grasso non alcolica)
  • Alcuni farmaci da prescrizione o da banco
  • Alcuni composti a base di erbe

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di malattie del fegato includono:

  • Uso di alcol eccessivo
  • Obesità
  • Diabete di tipo 2
  • Tatuaggi o piercing
  • Iniezione di droghe usando aghi condivisi
  • Trasfusione di sangue prima del 1992
  • Esposizione al sangue e ai fluidi corporei di altre persone
  • Sesso non protetto
  • Esposizione a determinate sostanze chimiche o tossine
  • Storia familiare di malattia epatica

Complicazioni

Le complicanze della malattia epatica variano a seconda della causa dei problemi al fegato. Le malattie del fegato non trattate possono evolvere in insufficienza epatica, una condizione potenzialmente letale.

Prevenzione

Per prevenire le malattie del fegato:

  • Bere alcolici con moderazione. Per gli adulti sani, ciò significa fino a un drink al giorno per le donne e fino a due drink al giorno per gli uomini. Bere eccessivamente o in modo rischioso vuol dire più di otto drink a settimana per le donne e più di 15 drink a settimana per gli uomini.
  • Evitare comportamenti rischiosi. Usa il preservativo durante il sesso. Se scegli di avere tatuaggi o piercing, fai attenzione alla pulizia e alla sicurezza quando selezioni un negozio. Cerca aiuto se usi droghe endovenose illecite e non condividere gli aghi per iniettare droghe.
  • Vaccinarsi. Se hai un rischio maggiore di contrarre l’epatite o se sei già stato infettato da qualsiasi forma di virus dell’epatite, parla con il tuo medico di come ottenere i vaccini contro l’epatite A e l’epatite B.
  • Usare saggiamente i farmaci. Prendi i farmaci su prescrizione e senza ricetta solo quando necessario e solo nelle dosi consigliate. Non mescolare farmaci e alcool. Parla con il tuo medico prima di mescolare integratori a base di erbe o farmaci da prescrizione o non soggetti a prescrizione.
  • Evitare il contatto con sangue e fluidi corporei di altre persone. I virus dell’epatite possono essere diffusi da aghi o pulizia impropria di sangue o fluidi corporei.
  • Fare attenzione al cibo. Lavarsi accuratamente le mani prima di mangiare o preparare cibi. Se viaggi in un paese in via di sviluppo, usa l’acqua in bottiglia per bere, lavarti le mani e lavarti i denti.
  • Fare attenzione con gli spray. Assicurati di usare questi prodotti in un’area ben ventilata e indossa una maschera durante l’erogazione di insetticidi, fungicidi, vernici e altri prodotti chimici tossici. Seguire sempre le istruzioni del produttore.
  • Proteggere la pelle. Quando si usano insetticidi e altri prodotti chimici tossici, indossare guanti, maniche lunghe, un cappello e una maschera in modo che i prodotti chimici non vengano assorbiti dalla pelle.
  • Mantenere un peso sano. L’obesità può causare patologie epatiche adipose non alcoliche.
Back To Top