skip to Main Content
Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro

Cause del fegato ingrossato

Cause Del Fegato Ingrossato

Un ingrossamento del fegato, o epatomegalia, è un segno di un problema sottostante, come una malattia del fegato, insufficienza cardiaca congestizia o cancro. Il trattamento prevede l’identificazione e il controllo della causa della condizione.

Sintomi fegato ingrossato

Un fegato ingrossato potrebbe non causare sintomi. Quando deriva da una malattia del fegato, potrebbe essere accompagnato da:

  • Dolore addominale
  • Fatica
  • Nausea e vomito
  • Ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi (ittero)

Cause fegato ingrossato

Il fegato è un grande organo a forma di pallone che si trova nella parte superiore destra dell’addome. La dimensione del fegato varia con l’età, il sesso e le dimensioni del corpo. Molte condizioni possono causarne l’ingrandimento, tra cui:

Malattie del fegato

  • Cirrosi
  • Epatite causata da un virus – inclusa l’epatite A, B e C – o causata da mononucleosi infettiva
  • Steatosi epatica non alcolica
  • Steatosi epatica alcolica
  • Un disturbo che causa l’accumulo di proteine ​​anomale nel fegato (amiloidosi)
  • Una malattia genetica che causa l’accumulo di rame nel fegato (malattia di Wilson)
  • Un disturbo che causa l’accumulo di ferro nel fegato (emacromatosi)
  • Un disturbo che causa l’accumulo di sostanze grasse nel fegato (malattia di Gaucher)
  • Tasche piene di liquido nel fegato (cisti epatiche)
  • Tumori epatici benigni, inclusi emangioma e adenoma
  • Ostruzione della cistifellea o dei dotti biliari
  • Epatite tossica

Cancro

  • Cancro che inizia in un’altra parte del corpo e si diffonde al fegato
  • Leucemia
  • Cancro al fegato
  • Linfoma

Problemi al cuore e ai vasi sanguigni

  • Blocco delle vene che drenano il fegato (sindrome di Budd-Chiari)
  • Insufficienza cardiaca
  • Infiammazione del tessuto che circonda il cuore (pericardite)

Fattori di rischio

È più probabile che sviluppi un ingrossamento del fegato se hai una malattia del fegato. I fattori che possono aumentare il rischio di problemi al fegato includono:

  • Uso eccessivo di alcol. Bere grandi quantità di alcol può essere dannoso per il fegato.
  • Grandi dosi di medicinali, vitamine o integratori. L’assunzione di dosi maggiori di quelle raccomandate di vitamine, integratori o farmaci da banco o medicinali soggetti a prescrizione può aumentare il rischio di danni al fegato. Il sovradosaggio da paracetamolo è la causa più comune di insufficienza epatica acuta.
  • Integratori a base di erbe. Alcuni integratori, tra cui il cohosh nero, il ma huang e la valeriana, possono aumentare il rischio di danni al fegato.
  • Infezioni. Le malattie infettive, virali, batteriche o parassitarie, possono aumentare il rischio di danni al fegato.
  • Virus dell’epatite. L’epatite A, B e C può causare danni al fegato.
  • Cattive abitudini alimentari. Essere in sovrappeso aumenta il rischio di malattie del fegato, così come mangiare cibi malsani, come quelli con grassi o zuccheri in eccesso.

 

Back To Top