skip to Main Content

Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

    Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

    06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro
    La Chirurgia Funzionale Dei Seni Paranasali

    Cos’è la chirurgia funzionale dei seni paranasali?

    La chirurgia funzionale dei seni paranasali è una chirurgia che permette di curare le malattie del naso e le malattie dei seni paranasali (sinusopatie), conservando comunque le strutture anatomiche e nei casi in cui queste sono alterate, ripristinando la corretta anatomia.

    Chirurgia funzionale dei seni paranasali: i vantaggi

    1. Consente l’asportazione dei polipi nasali e dei seni paranasali e la ricanalizzazione nasale nei pazienti affetti da questa patologia.
    2. Consente la cura delle sinusopatie croniche e cioè della patologia sinusale, con una durata complessiva della malattia di più di 6 mesi.
    3. Consente, in casi selezionati, la cura delle cefalea rinogena e cioè dalla cefalea che nasce dalla alterazione anatomica delle strutture del naso e dei seni paranasali, o da una loro malattia secondaria.
    4. Consente, sempre in casi selezionati, la cura della cacosmia (e cioè del cattivo odore percepito in maniera costante, sempre per malattia specifica dei seni paranasali) o della disosmia e anosmia e cioè l’alterata o mancata percezione degli odori.

    L’intervento si esegue quasi sempre in anestesia generale, senza tagli sulla pelle, con fibre ottiche inserite a livello nasale e dei seni paranasali che convogliano le immagini su un monitor tramite una telecamera. Il chirurgo usa microstrumenti idonei per il rispetto delle strutture nobili vicine (orbita, nervo ottico, arteria carotide).

    Back To Top