skip to Main Content

Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

    Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

    06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro
    Cause Dei Crampi Muscolari

    Quali sono le cause dei crampi muscolari?

    Un crampo muscolare è una contrazione improvvisa e involontaria di uno o più muscoli. Se un crampo ti ha svegliato durante la notte o bloccato durante un esercizio, sai che i crampi muscolari possono causare forti dolori. Sebbene siano generalmente innocui, i crampi muscolari possono rendere temporaneamente impossibile l’utilizzo del muscolo interessato.

    Lunghi periodi di esercizio o lavoro fisico, in particolare quando fa caldo, possono portare a crampi muscolari. Anche alcuni farmaci e condizioni mediche possono causare crampi muscolari. Di solito puoi trattare i crampi muscolari a casa.

    Sintomi dei crampi muscolari

    La maggior parte dei crampi muscolari si sviluppa nei muscoli delle gambe, in particolare nel polpaccio. Oltre al dolore improvviso e acuto, potresti anche sentire o vedere un nodulo duro di tessuto muscolare sotto la pelle.

    Quando vedere un dottore

    I crampi muscolari di solito scompaiono da soli e raramente sono abbastanza gravi da richiedere cure mediche. Tuttavia, consultare il medico se i crampi:

    • Causano grave disagio
    • Sono associati a gonfiore delle gambe, arrossamento o alterazioni della pelle
    • Sono associati a debolezza muscolare
    • Succede spesso
    • Non migliorano
    • Non sono associati a una causa ovvia, come un intenso esercizio fisico

    Le cause dei crampi muscolari

    L’eccessivo affaticamento di un muscolo, la disidratazione o il semplice mantenimento di una posizione per un periodo prolungato possono causare crampi muscolari. In molti casi, tuttavia, la causa non è nota.

    Sebbene la maggior parte dei crampi muscolari sia innocua, a volte possono essere correlati a una condizione medica sottostante, come ad esempio:

    • Afflusso di sangue inadeguato. Il restringimento delle arterie che trasportano il sangue alle gambe (arteriosclerosi delle estremità) può produrre dolore simile a un crampo alle gambe e ai piedi durante l’allenamento. Questi crampi di solito scompaiono subito dopo aver interrotto l’esercizio.
    • Compressione nervosa. Anche la compressione dei nervi nella colonna vertebrale (stenosi lombare) può produrre dolore simile a un crampo alle gambe. Il dolore di solito peggiora se si cammina a lungo. Camminare in una posizione leggermente flessa, come faresti quando spingi un carrello della spesa davanti a te, può migliorare o ritardare l’insorgenza dei sintomi.
    • Impoverimento minerale. Una quantità insufficiente di potassio, calcio o magnesio nella dieta può contribuire ai crampi alle gambe. Anche i diuretici, farmaci spesso prescritti per l’ipertensione, possono esaurire questi minerali.

    Fattori di rischio

    I fattori che potrebbero aumentare il rischio di crampi muscolari includono:

    • Età. Le persone anziane perdono massa muscolare, quindi il muscolo rimanente può essere sovraccaricato più facilmente.
    • Disidratazione. Gli atleti che si affaticano e si disidratano mentre fanno sport con clima caldo sviluppano spesso crampi muscolari.
    • Gravidanza. I crampi muscolari sono comuni durante la gravidanza.
    • Condizioni mediche. Potresti essere a maggior rischio di crampi muscolari se soffri di diabete o disturbi nervosi, epatici o tiroidei.
    Back To Top