skip to Main Content

Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

    Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

    06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro
    Denti Sensibili Causa Carie

    Denti sensibili? La causa potrebbe essere la carie dentaria

    Cosa è la carie dentaria?

    La carie è un foro che si forma nel dente. All’inizio il foro è piccolo, ma diventa gradualmente più grande se la carie non viene trattata. Dato che allo stadio iniziale molte di esse non causano dolore, può essere difficile rendersi conto che esiste un problema. Solo appuntamenti regolari con il dentista possono rilevare precocemente la carie.

    La carie è uno dei problemi di salute più comuni al mondo. Chiunque abbia i denti può svilupparla, compresi i bambini.

    Sintomi della carie

    I sintomi della carie dipendono dalla gravità del decadimento. Essi includono:

    • sensibilità dei denti
    • mal di denti
    • un buco visibile sui denti
    • colorazione bianca o nera sui denti

    Cause delle carie

    La carie dentaria è causata dalla placca, una sostanza appiccicosa che si attacca ai denti. La placca è una combinazione di:

    • batteri
    • saliva
    • acido
    • particelle di cibo

    Tutti hanno i batteri in bocca. Dopo aver mangiato o bevuto cibi con zucchero, i batteri in bocca trasformano lo zucchero in acido. La placca inizia a formarsi sui denti subito dopo aver mangiato o bevuto qualcosa di zuccherino. Ecco perché è importante lavarsi i denti regolarmente.

    La placca si attacca ai denti e l’acido contenuto in essa può erodere lentamente lo smalto dei denti. Lo smalto è il rivestimento duro che protegge i denti dalla carie. Man mano che lo smalto dei denti si indebolisce, aumenta il rischio di carie.

    Tutti sono a rischio di carie, ma alcune persone lo sono di più. I fattori di rischio includono:

    • ingerire troppi cibi e bevande zuccherati o acidi
    • una cattiva routine di igiene orale, come il mancato utilizzo del filo interdentale
    • non usare abbastanza fluoro
    • bocca asciutta
    • disturbi alimentari, come anoressia e bulimia
    • malattia da reflusso acido

    La carie si sviluppa più spesso nei denti posteriori poichè hanno scanalature che possono intrappolare le particelle di cibo. Inoltre, questi denti talvolta sono più difficili da raggiungere quando si lavano i denti o si usa il filo interdentale.

    Complicazioni da carie dentali

    La carie dentale può causare una serie di complicazioni se non viene trattata. Queste includono:

    • dolore ai denti
    • un ascesso dentale, che potrebbe infettarsi e innescare complicazioni potenzialmente letali, come un’infezione che entra nel flusso sanguigno o sepsi
    • sviluppo di pus attorno al dente infetto
    • un aumentato rischio di rottura o scheggiatura di un dente
    • difficoltà a masticare il cibo

    Potresti causare danni irreversibili al dente se rimandi la visita con un dentista. E l’unica soluzione potrebbe essere rimuovere il dente e sostituirlo con un impianto o un ponte.

    Hai sensibilità ai denti? Prenota subito un appuntamento online con un nostro specialista.

    Back To Top