skip to Main Content
Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Rappresentante legale: Dott. Cartelli Alessandro
Cause lacrimazione eccessiva

Lacrimazione persistente ed eccessiva? Ecco le cause

La lacrimazione può essere dovuta a molti fattori e condizioni.

Nei neonati, la lacrimazione persistente, spesso con un po’ di materia, è comunemente il risultato dei dotti lacrimali ostruiti. I dotti lacrimali non producono lacrime, ma piuttosto portano via le lacrime, in modo simile a come un canale di scolo porta via l’acqua piovana. Le lacrime normalmente scorrono nel naso attraverso minuscole aperture nella parte interna delle palpebre vicino al naso. Nei neonati, il dotto lacrimale potrebbe non essere completamente aperto e funzionante nei primi mesi di vita.

Negli anziani, può verificarsi lacrimazione persistente quando la pelle invecchiata delle palpebre si allontana dal bulbo oculare, consentendo alle lacrime di accumularsi e defluire.

Allergie o infezioni virali (congiuntivite), così come qualsiasi tipo di infiammazione, possono causare lacrimazione per alcuni giorni.

Cause della lacrimazione persistente ed eccessiva

A causa di farmaci

  • Farmaci chemioterapici
  • Epinefrina
  • Collirio, in particolare ioduro di ecotiofato e pilocarpina

Cause comuni

  • Allergie
  • Blefarite (che è un’infiammazione delle palpebre)
  • Condotto lacrimale ostruito
  • Raffreddore
  • Abrasione corneale (graffio): recarsi al pronto soccorso
  • Ulcera corneale
  • Secchezza oculare (causata dalla diminuzione della produzione di lacrime)
  • Ectropion (una condizione in cui la palpebra si gira verso l’esterno)
  • Entropion (una condizione in cui la palpebra si gira verso l’interno)
  • Oggetto estraneo negli occhi: : recarsi al pronto soccorso
  • Febbre da fieno (rinite allergica)
  • Ciglia incarnite (trichiasi)
  • Cheratite (che è un’infiammazione della cornea)
  • Congiuntivite
  • Orzaiolo (un nodulo rosso e doloroso vicino al bordo della palpebra)
  • Infezione del dotto lacrimale
  • Tracoma

Altre cause

  • La paralisi di Bell
  • Colpo all’occhio o altra lesione oculare
  • Bruciatura
  • Spruzzi di sostanze chimiche negli occhi: recarsi al pronto soccorso
  • Sinusite cronica
  • Granulomatosi associata a poliangioite
  • Malattie infiammatorie
  • Radioterapia
  • Artrite reumatoide
  • Sarcoidosi
  • Sindrome di Sjogren
  • Sindrome di Stevens-Johnson
  • Chirurgia dell’occhio o del naso
  • Tumori che colpiscono il sistema di drenaggio lacrimale

Quando vedere un dottore

Consultare immediatamente un medico se si hanno gli occhi che lacrimano con persistenza e/o eccessivamente con:

  • Visione ridotta
  • Dolore intorno agli occhi
  • Sensazione di corpo estraneo

In generale, se la lacrimazione persiste, fissare un appuntamento con il medico.

Fissa ora un appuntamento online con un nostro specialista.