skip to Main Content
Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro
cancro alla cervice

Cancro alla cervice: cause e sintomi

Cos’è il cancro alla cervice?

Il tumore alla cervice è il secondo tipo più diffuso di cancro tra le donne, subito dopo quello alla mammella, ed è tra le maggiori cause di mortalità femminile. Esso si forma quando cellule anomale crescono fuori controllo sulla cervice. La cervice è la parte inferiore dell’utero che si apre nella vagina. Il cancro alla cervice può essere trattato spesso con successo quando viene scoperto precocemente grazie al Pap test.

Che cosa causa il cancro alla cervice?

La maggior parte delle volte il cancro alla cervice è causato da un virus chiamato papillomavirus umano o HPV. L’HPV si può contrarre con un contatto sessuale con qualcuno che ce l’ha. Esistono molti tipi di virus HPV. Non tutti i tipi di HPV causano il cancro cervicale. Alcuni di essi causano le verruche genitali, altri tipi non causano alcun sintomo.

La maggior parte degli adulti è stata infettata da HPV ad un certo punto della loro vita. Un’infezione può andare via da sola o a volte può causare verruche genitali o portare al cancro cervicale. Questo è il motivo per cui è importante che le donne abbiano Pap test regolari. Un Pap test può trovare cambiamenti nelle cellule cervicali prima che si trasformino in cancro. Se questi cambiamenti cellulari vengono trattati, si può prevenire il cancro alla cervice.

Quali sono i sintomi?

I cambiamenti anormali delle cellule cervicali raramente causano sintomi. Possono comparire dei sintomi se quelle cellule si trasformano in cancro alla cervice. I sintomi del cancro cervicale possono includere:

  • Anomalo sanguinamento dalla vagina per esempio tra una mestruazione e l’altra, dopo il sesso o dopo la menopausa.
  • Dolore nella pancia inferiore o nel bacino.
  • Dolore durante il sesso.
  • Perdite vaginali anomale.

Prenota online una visita con un nostro specialista >>