skip to Main Content
Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy policy

06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro

10 vantaggi della meditazione camminata

La meditazione camminata ha origini nel buddismo e può essere utilizzata come parte della pratica di consapevolezza. Questa tecnica ha molti possibili benefici e può aiutarti a sentirti più con i piedi per terra, equilibrato e sereno. Ti aiuta anche a sviluppare una diversa consapevolezza dell’ambiente, del corpo e dei pensieri.

Che cos’è la pratica di meditazione camminata?

In genere, durante la meditazione camminata si cammina in cerchio, avanti e indietro in linea retta o come in un labirinto. È anche possibile fare una meditazione camminata su una distanza più lunga. Il ritmo è lento e può variare a seconda della tecnica specifica. Spesso, i praticanti fanno una sessione di meditazione ambulante tra meditazioni sedute.

Di seguito troverai i molti possibili benefici della meditazione camminata.

1. Aumenta il flusso sanguigno

La meditazione camminata è spesso usata da persone che stanno sedute per lunghi periodi. La pratica del camminare aiuta a far fluire il sangue, specialmente alle gambe. Aiuta anche ad alleviare la sensazione di pigrizia o pesantezza.

La camminata consapevole è anche un ottimo modo per aumentare la circolazione sanguigna e aumentare i livelli di energia se fai un lavoro sedentario per tanto tempo.

2. Migliora la digestione

Camminare dopo aver mangiato è un modo fantastico per migliorare la digestione, soprattutto se ti senti pesante o pieno. Il movimento aiuta il cibo a muoversi attraverso il tratto digestivo e può anche prevenire la costipazione.

3. Riduce l’ansia

Se stai cercando di abbassare i livelli di stress, è utile fare una pratica di meditazione come ad esempio esercizi di respirazione prima o dopo l’allenamento.

4. Allevia la depressione

È importante rimanere attivi, soprattutto con l’età. L’esercizio fisico regolare aiuta ad aumentare la forma fisica e a migliorare l’umore, entrambi a rischio di declino negli adulti più anziani.

5. Migliora il benessere

Quando possibile, fai una passeggiata nella natura, come un parco, un giardino o un luogo alberato. Questo può migliorare le tue sensazioni generali di benessere e aiutarti a sentirti più equilibrato.

6. Migliora la qualità del sonno

Per ottenere benefici dall’esercizio fisico, non è necessario fare un allenamento intenso. Un esercizio fisico regolare moderato ha un effetto positivo sulla qualità del sonno.

Camminare può aiutare a migliorare la flessibilità e ridurre la tensione muscolare per sentirsi meglio fisicamente.

Inoltre, avrai maggiori probabilità di ridurre i sentimenti di stress e ansia, soprattutto se cammini al mattino. Tutti questi benefici possono lasciarti con una mente calma e lucida, così da essere pronto a lasciarti andare e dormire profondamente ogni notte.

10. Migliora l’equilibrio

La meditazione camminata può incoraggiare un migliore equilibrio, nonché la consapevolezza e il coordinamento delle gambe. La pratica infatti prevede la consapevolezza dei movimenti delle gambe e delle caviglie mentre si cammina lentamente.

Rendi la camminata consapevole parte della tua giornata

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a iniziare con una coerente routine di meditazione camminata:

Sii consapevole del momento presente

Rimanere consapevoli di ogni momento è un’abitudine che richiede tempo per coltivarla.

Più spesso possibile, porta la tua mente al momento presente quando cammini in qualsiasi momento della giornata. Concentrati sui suoni che ti circondano, sul respiro o su eventuali sensazioni corporee. Sintonizzati sui tuoi pensieri e osservali mentre vanno e vengono.

Presta attenzione a come varia la pratica quando cammini verso una destinazione in fretta anziché camminare lentamente.

Pratica anche la meditazione da seduti

La meditazione camminata viene spesso utilizzata insieme alla meditazione da seduti. Potresti scoprire che vale la pena imparare anche la meditazione da seduti oltre che la meditazione camminata.

Suggerimenti per la meditazione da seduti e camminata da provare:

  • Esegui una sessione di meditazione da seduti da 5 a 10 minuti seguita da meditazione camminata o viceversa.
  • Nota le differenze tra le due pratiche e pensa a quale preferisci e perché.
  • Man mano puoi aumentare la durata di ogni sessione.

Rallenta

Spesso quando la nostra mente si muove rapidamente, ci muoviamo anche di fretta. Rallenta il ritmo per alcuni minuti anche quando sei a corto di tempo. Nota se hai qualche resistenza mentre ti sintonizzi sul respiro e sul corpo. Respira ad un ritmo lento e costante. Cammina nel tempo che hai, non importa quanto breve.

Back To Top