skip to Main Content
Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Rappresentante legale: Dott. Cartelli Alessandro
verruche genitali sintomi

Verruche genitali: sintomi e cause

Le verruche genitali sono uno dei tipi più comuni di infezioni a trasmissione sessuale. A un certo punto della vita, quasi tutte le persone sessualmente attive verranno infettate da almeno un tipo di papillomavirus umano (HPV), il virus che causa le verruche genitali.

Le verruche genitali colpiscono i tessuti umidi della zona genitale. Possono sembrare piccole protuberanze color carne o avere un aspetto simile al cavolfiore. In molti casi, le verruche sono troppo piccole per essere visibili.

Alcuni ceppi di HPV genitale possono causare verruche genitali, mentre altri possono causare il cancro. I vaccini possono aiutare a proteggere da alcuni ceppi di HPV genitale.

Sintomi delle verruche genitali

Nelle donne, le verruche genitali possono crescere sulla vulva, sulle pareti della vagina, sull’area tra i genitali esterni e l’ano, sul canale anale e sulla cervice. Negli uomini, possono verificarsi sulla punta o sull’asta del pene, sullo scroto o sull’ano.

Le verruche genitali possono svilupparsi anche nella bocca o nella gola di una persona che ha avuto contatti sessuali orali con una persona infetta.

I segni e i sintomi delle verruche genitali includono:

  • Piccoli rigonfiamenti color carne, marroni o rosa nella zona genitale
  • Protuberanze con una forma simile a un cavolfiore causata da diverse verruche ravvicinate
  • Prurito o fastidio nella zona genitale
  • Sanguinamento durante il rapporto

Le verruche genitali possono essere così piccole e piatte da essere invisibili. Raramente, tuttavia, le verruche genitali possono moltiplicarsi in grandi gruppi in qualcuno con un sistema immunitario compromesso.

Quando vedere un medico

Rivolgiti a un medico se tu o il tuo partner sviluppate protuberanze o verruche nell’area genitale.

Cause delle verruche genitali

Il papillomavirus umano (HPV) causa le verruche. Ci sono più di 40 ceppi di HPV che colpiscono l’area genitale.

Le verruche genitali si diffondono quasi sempre attraverso il contatto sessuale. Le verruche non devono essere necessariamente visibili per diffondere l’infezione al partner sessuale.

Fattori di rischio

La maggior parte delle persone sessualmente attive viene infettata dall’HPV genitale prima o poi. I fattori che possono aumentare il rischio di contrarre l’infezione includono:

  • Avere rapporti sessuali non protetti con più partner
  • Aver avuto un’altra infezione a trasmissione sessuale
  • Fare sesso con un partner di cui non conosci la storia sessuale
  • Diventare sessualmente attivi in giovane età
  • Avere un sistema immunitario compromesso, ad esempio a causa dell’HIV o di farmaci assunti dopo un trapianto di organi

Complicazioni

Le complicanze dell’infezione da HPV possono includere:

  • Cancro. Il cancro cervicale è stato strettamente collegato all’infezione genitale da HPV. Alcuni tipi di HPV sono anche associati a tumori della vulva, dell’ano, del pene, della bocca e della gola. L’infezione da HPV non sempre porta al cancro, ma è importante che le donne si sottopongano regolarmente a Pap test, in particolare quelle che sono state infettate da tipi di HPV ad alto rischio.
  • Problemi durante la gravidanza. Raramente durante la gravidanza, le verruche possono ingrandirsi, rendendo difficile la minzione. Le verruche sulla parete vaginale possono inibire lo stiramento dei tessuti vaginali durante il parto. Le grandi verruche sulla vulva o nella vagina possono sanguinare se allungate durante il parto. Molto raramente, un bambino nato da una madre con verruche genitali sviluppa verruche in gola. Il bambino potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico per evitare che le vie aeree vengano bloccate.

Prevenzione

Limitare il numero di partner sessuali ed essere vaccinati aiutano a prevenire le verruche genitali. Usare il preservativo ogni volta che si fa sesso è una buona norma, ma non protegge al 100% dalle verruche genitali.

Vaccinazione

Si raccomanda la vaccinazione HPV di routine per ragazze e ragazzi di età compresa tra 11 e 12 anni, sebbene possa essere somministrata già all’età di 9 anni. È ideale per ragazze e ragazzi ricevere il vaccino prima di avere un contatto sessuale.

Gli effetti collaterali dei vaccini sono generalmente lievi e includono dolore al sito di iniezione, mal di testa, febbre bassa o sintomi simil-influenzali.

Per maggiori informazioni sulle verruche genitali, HPV e il vaccino, prenota ora un appuntamento con un nostro specialista.