skip to Main Content
Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy&cookies policy

06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro

Rinite allergica: sintomi e cause

Rinite Allergica: Sintomi E Cause

Cos’è la rinite allergica?

Un allergene è una sostanza solitamente innocua che in alcuni casi provoca una reazione allergica. La rinite allergica o febbre da fieno è una risposta allergica a specifici allergeni. Il polline è l’allergene più comune nella rinite allergica stagionale, che si verifica con il cambiamento delle stagioni.

Se avete la rinite allergica, non siete soli. Tra il 10 e il 30% della popolazione mondiale ha questo tipo di allergia.

I sintomi della rinite allergica

I sintomi comuni della rinite allergica includono:

  • starnutire
  • naso che cola
  • naso chiuso
  • prurito al naso
  • tosse
  • gola irritata o con prurito
  • prurito agli occhi
  • occhi pieni di lacrime
  • cerchi scuri sotto gli occhi
  • frequenti mal di testa
  • sintomi tipo eczema, come la pelle secca e pruriginosa che può provocare vesciche e uscita di liquido
  • orticaria
  • affaticamento eccessivo

Di solito si avverte uno o più di questi sintomi immediatamente dopo essere entrato in contatto con un allergene. Alcuni sintomi, come mal di testa e affaticamento ricorrenti, possono verificarsi solo dopo esposizione a lungo termine agli allergeni. La febbre non è un sintomo del raffreddore da fieno.

Alcune persone sperimentano solo raramente i sintomi. Solo quando per esempio si è esposti a grandi quantità di allergeni. Altre persone hanno sintomi durante tutto l’anno. Se i sintomi perdurano per più di qualche settimana e non sembrano migliorare, parlane con il tuo medico.

Che cosa causa la rinite allergica?

Quando il corpo entra in contatto con un allergene, rilascia l’istamina, che è una sostanza chimica naturale che serve a difenderlo appunto dall’allergene. Questo prodotto chimico può causare la rinite allergica e i suoi sintomi, tra cui naso che cola, starnuti e prurito agli occhi.

Oltre al polline degli alberi, altri allergeni comuni includono:

  • polline dell’erba
  • acari della polvere
  • pelo animale, che è pelle vecchia
  • saliva di gatto
  • muffa

Durante determinati periodi dell’anno, il polline può essere particolarmente problematico. I pollini degli alberi e dei fiori sono più comuni in primavera. Le erbe e le erbacce producono più polline in estate e autunno.

Quali sono i tipi di rinite allergica

La rinite allergica può essere di due tipi: stagionale e perenne. Le allergie stagionali di solito si verificano durante la primavera e la stagione autunnale e sono in genere in risposta a allergeni esterni come il polline. Le allergie perenni possono verificarsi tutto l’anno, o in qualsiasi momento dell’anno in risposta a sostanze interne alla casa, come acari della polvere e peli di animali domestici.

Fattori di rischio per la rinite allergica

La rinite allergica può colpire chiunque, ma è più probabile che si sviluppi se c’è una storia di allergie nella tua famiglia. Anche l’asma o l’eczema atopico possono aumentare il rischio di rinite allergica.

Alcuni fattori esterni possono innescare o peggiorare questa condizione, tra cui:

  • fumo di sigaretta
  • sostanze chimiche
  • temperature rigide
  • umidità
  • vento
  • inquinamento dell’aria
  • lacca per capelli
  • profumi
  • colonie
  • fumo di legna
  • vapore

 

Back To Top