Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy&cookies policy

06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro

Cosa causa la comparsa degli ascessi?

Cause Ascesso

La maggior parte degli ascessi è causata da un’infezione da batteri stafilococchi.

Quando i batteri entrano nel corpo, il sistema immunitario invia globuli bianchi per combattere l’infezione. Questo provoca gonfiore (infiammazione) nella parte infetta e la morte del tessuto circostante. Poi si crea una cavità che si riempie di pus detto ascesso.

Il pus contiene una miscela di tessuto morto, globuli bianchi e batteri. L’ascesso può essere più grande e più doloroso man mano che l’infezione progredisce.

Alcuni tipi di batteri stafilococchi producono una tossina chiamata leucocidina Panton-Valentine (PVL) che uccide i globuli bianchi. Questo fa sì che il corpo produca più cellule per continuare a combattere l’infezione e può portare a ripetute infezioni della pelle.

In rari casi, un ascesso può essere causato da:

  • virus
  • funghi
  • parassiti

Cause degli ascessi cutanei

Quando i batteri si depositano sotto la superficie della pelle, si può formare un ascesso cutaneo. Questo può accadere in qualsiasi parte del corpo, ma soprattutto nelle seguenti parti del corpo:

  • ascelle
  • mani e piedi
  • tronco
  • genitali
  • natiche

I batteri possono entrare nella pelle e causare un ascesso:

  • se hai una piccola ferita sulla pelle, come un piccolo taglio o un’escoriazione;
  • se si blocca una ghiandola sebacea o una ghiandola sudoripara nella tua pelle.

Cause degli ascessi interni

Gli ascessi che si sviluppano all’interno della pancia (addome) sono causati da un’infezione che raggiunge il tessuto più profondo all’interno del corpo. Ciò può verificarsi come risultato di:

  • un infortunio
  • chirurgia addominale
  • un’infezione che si diffonde da un’area vicina

Esistono molti modi in cui un’infezione può diffondersi nell’addome e causare lo sviluppo di un ascesso.

Ad esempio, un ascesso polmonare può formare un’infezione batterica nei polmoni, come la polmonite, e un’appendicite che scoppia può diffondere i batteri all’interno dell’addome.

Fattori di rischio

Oltre alle cause specifiche sopra menzionate, i fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare un ascesso possono includere:

  • avere un sistema immunitario indebolito, questo potrebbe essere a causa di una condizione medica come l’HIV o di un trattamento come la chemioterapia;
  • avere il diabete;
  • avere una condizione infiammatoria sottostante, come l’idrogenenite suppurativa;
  • essere un vettore di batteri stafilococchi.

Tuttavia, molti ascessi si sviluppano in persone che sono generalmente in buona salute.