Telefono

06 5294338

Email

info@sunmedgroup.it

Orario di apertura

Lunedì-Venerdì
9:00-20:00

Indirizzo

Piazza del Sole 1-5
00144 Roma

Inviando il presente modulo di contatto acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, consulta la privacy&cookies policy

06 5294338 info@sunmedgroup.it Direttore sanitario: Dott. Scarso Paolo | Amministratore: Dott. Cartelli Alessandro

Capsule dentali: quando sono necessarie? Quale materiale scegliere?

Capsule Dentali Quando Sono Necessarie

La corona dentale fa parte della famiglia delle protesi dentali e ha lo stesso aspetto di un dente vero. Il suo obiettivo è quello di ripristinare la sua forma e dimensione, ma anche di migliorare la sua resistenza e il suo aspetto.

Le capsule dentali, quando vengono cementate nella giusta posizione, racchiudono completamente l’intera parte visibile del dente ovvero quella che si trova al di sopra della gengiva.

Capsule dentali: quando sono necessarie?

Le capsule dentali possono essere necessarie nei seguenti casi:

  • Per effettuare una modifica estetica.
  • Il dente è danneggiato in profondità dalle carie e un’otturazione non è sufficiente.
  • Per ripristinare l’estetica di un dente rotto o scheggiato.
  • Per coprire e sostenere un dente danneggiato, indebolito o compromesso da infezioni.
  • Per coprire denti storti o molto ingialliti.
  • Per completare un impianto dentale e il suo moncone.
  • Per fare un ponte dentale di tre o più denti.

Per i bambini, le capsule dentali possono essere utilizzate sui denti primari per:

  • Salvare un dente che è stato talemente danneggiato dalle carie da non riuscire a sostenere un’otturazione.
  • Proteggere i denti quando il bambino è molto soggetto alle carie, per esempio perché ha difficoltà a mantenere un’adeguata igiene orale quotidiana.

In questi casi, un dentista pediatrico probabilmente raccomanderà una corona dentale di acciaio inox.

Capsule dentali: quale materiale scegliere?

Le capsule dentali sono composte da due parti: una di sostegno (armatura) e una di rivestimento estetico. L’armatura può essere realizzata con vari tipi di metalli, uniti in leghe che contengono più o meno oro, oppure in ceramica pressata (zirconia di color bianco). Il rivestimento estetico può essere realizzato in ceramica, zirconio monolitico, composito o resina.

Capsule dentali in acciaio inox

Le capsule dentali in acciaio inox sono prefabbricate e vengono utilizzate solo come una soluzione temporanea per proteggere i denti. Le capsule dentali di acciaio inox sono usate a volte per i bambini sui denti da latte per proteggerli da ulteriori danni. Quando il dente da latte cade per fare spazio al dente permanente, la capsula dentale cade naturalmente con esso. In generale, le capsule dentali di acciaio inox si usano maggiormente perchè sono più economiche degli altri tipi di capsule.

Capsule dentali in resina

Le capsule dentali in resina sono la soluzione più economica, ma la meno duratura. Si logorano nel tempo e si rompono più facilmente rispetto alle capsule in porcellana-metallo.

Capsule dentali in metallo

Le capsule dentali in metallo includono quelle realizzate in lega d’oro o di palladio, o in una lega a base di metalli vili, come il nichel – cromo. Rispetto ad altri tipi di capsula dentale, deve essere limata solo una piccola parte del dente. Le capsule dentali in metallo resistono bene alla masticazione e durano molto a lungo. Inoltre, si scheggiano o si rompono raramente. Il colore metallico è il principale svantaggio e per questo motivo sono ormai in disuso nei paesi occidentali.

Capsule dentali in metallo-porcellana

Le capsule dentali in metallo-porcellana hanno lo stesso colore degli altri denti. Rispetto alle capsule dentali in metallo o con rivestimento estetico in resina, possono usurare i denti opposti essendo più dure dello smalto. La parte in porcellana della capsula a volte può scheggiarsi o rompersi. Inoltre, il metallo che si trova sotto la capsula dentale di porcellana potrebbe essere visibile come una linea scura all’inizio delle gengive; se queste retrocedono diventa sempre più evidente. Le capsule dentali in metallo-porcellana possono essere una buona scelta per la parte posteriore della dentatura.

Capsule dentali in ceramica integrale o in allumina

Le capsule dentali in ceramica integrale o in allumina hanno la migliore corrispondenza con i colori naturali dei denti rispetto a qualsiasi altro tipo di capsula e sono la soluzione più adatta per le persone con allergie al metallo. Tuttavia, sono un po’ meno resistenti delle capsule dentali in metallo-porcellana e logorano di più i denti opposti rispetto alle capsule dentali in metallo o con rivestimento estetico in resina. Sono un’ottima soluzione per i denti anteriori.

Capsule dentali in zirconio

Le capsule dentali in zirconio sono la soluzione migliore e la più avanzata a livello tecnico. La parte interna è in zirconio, mentre la parte esterna è realizzata in ceramica. Per questo le capsule dentali in zirconio sono più leggere rispetto a quelle in metallo e in ceramica, e sono il 50% più resistenti. Non provocano allergie e sono completamente bianche. L’unico svantaggio è il costo più alto dovuto al materiale, alle competenze richieste e alla tecnologia all’avanguardia che sono necessarie per produrle.

Per maggiori informazioni, prenota un appuntamento online con un nostro specialista.